Otto alternative a WhatsApp per il 2019

Molti professionisti stanno scoprendo che WhatsApp non è una piattaforma ideale per comunicare con i loro colleghi. In alcuni casi non sono effettivamente autorizzati a utilizzarlo per lavoro e potrebbe essere necessario cercare altrove.

In questo post esploreremo alcune delle migliori alternative a WhatsApp per il 2019.

15 motivi per cui WhatsApp non è adatto alla messaggistica professionale

WhatsApp consente la messaggistica senza soluzione di continuità attraverso i sistemi operativi e i confini internazionali. Fornisce crittografia end-to-end per la privacy ed è molto popolare in tutto il mondo con oltre 1,5 miliardi di utenti attivi ogni giorno.

Tuttavia, ogni app presenta i suoi svantaggi e i contro di WhatsApp sono particolarmente evidenti quando si tratta di messaggistica professionale.

In effetti, l'uso aziendale di WhatsApp è severamente vietato, come indicato nei suoi termini e condizioni: “Non utilizzerai (o assisterai gli altri nell'uso) dei nostri Servizi in modi che: comportino qualsiasi uso non personale dei nostri Servizi se non diversamente autorizzato da noi."

Nonostante ciò, oltre 500 milioni di persone utilizzano WhatsApp per motivi di lavoro.

Ecco 15 motivi per cui potresti voler cercare altrove ...

  1. WhatsApp non è conforme alla legislazione sulla privacy come il GDPR. È nell'interesse di ogni azienda internazionale utilizzare applicazioni conformi al GDPR.
  2. WhatsApp sta introducendo annunci nella schermata di stato che alcune persone trovano fastidiose o invadenti.
  3. WhatsApp non ha profili, quindi a meno che tu non conosca personalmente qualcuno, non ne sai nulla.
  4. WhatsApp non ha dashboard di amministrazione per la business intelligence.
  5. WhatsApp non fornisce supporto di livello aziendale o gestione degli account.
  6. WhatsApp ha un singolo flusso di chat e non può essere organizzato per argomento.
  7. Quando ti unisci a un gruppo di WhatsApp non puoi vedere alcun contenuto prima di unirti.
  8. In WhatsApp il gruppo che si unisce / lascia l'esperienza è molto brusco.
  9. Non è possibile modificare il contenuto in WhatsApp, né eliminarlo dopo un'ora.
  10. WhatsApp fa affidamento su (sempre più travolgente) notifica push mobile che molti utenti trovano irritante.
  11. I gruppi di WhatsApp sono marchiati da ogni singolo utente.
  12. La versione web di WhatsApp è limitata e funziona solo in presenza del telefono.
  13. I gruppi di WhatsApp hanno dimensioni limitate a 256.
  14. In WhatsApp puoi vedere solo le informazioni sui messaggi per i tuoi messaggi.
  15. WhatsApp non ha reazioni per i messaggi.

Diamo ora un'occhiata ad alcune alternative e inizieremo con la piattaforma che siamo impegnati a costruire, anche se ce ne sono altri da esplorare a seconda delle tue esigenze.

Gilda

Guild è una piattaforma di messaggistica mobile appositamente progettata per i professionisti. È - e sarà sempre - privo di pubblicità e abbiamo messo la privacy e il controllo dell'utente al centro dell'app. Nulla può essere condiviso senza il permesso dell'utente.

L'app è stata sviluppata per supportare la messaggistica di gruppo professionale. Può essere utilizzato all'interno delle organizzazioni come strumento di comunicazione o può aiutare i professionisti a rimanere in contatto con i loro colleghi.

Speriamo che tu possa provare Guild! Maggiori informazioni su Guild su questo sito.

Skype

Skype è iniziato nei primi anni 2000 come software per l'applicazione di chat video. Skype è un ottimo modo per chiamare e inviare messaggi alle persone gratuitamente. L'app ha oltre 300 milioni di utenti attivi al giorno. Microsoft possiede Skype e lo integra con Microsoft Office rendendolo facilmente implementabile per le aziende.

Con la connettività Skype, gli utenti possono connettersi, comunicare e collaborare con colleghi, consumatori, altre aziende e chiunque usi Skype.

A differenza di WhatsApp, gli utenti devono approvare i contatti prima di inviare messaggi, rendendola un'alternativa leggermente più privata in ambito aziendale.

Viber

Viber funziona in modo simile a WhatsApp in quanto si integra con i contatti telefonici esistenti. È un'applicazione di messaggistica istantanea e vocale multipiattaforma. Viber ha sede in Lussemburgo ed è di proprietà della società tecnologica giapponese Rakuten.

Gli utenti configurano il proprio account tramite un codice di accesso inviato tramite SMS. Una volta scaricata, l'app cercherà quali dei tuoi altri contatti usano anche Viber in modo da poter iniziare immediatamente a inviarli.

Oltre alla messaggistica, Viber consente agli utenti di chiamarsi a vicenda e WhatsApp non lo fa. L'app ha circa 260 milioni di utenti attivi ogni giorno. L'app è più popolare in Africa, Europa e Medio Oriente.

wechat

WeChat ha oltre 1 miliardo di utenti giornalieri attivi principalmente in Cina. L'app consente la condivisione di testo, voce e contenuti. WeChat offre anche un'opzione più completa per le aziende con servizi su misura e gestione degli account.

Gli utenti possono integrare gli account WeChat con Facebook ed e-mail per curare i contatti più facilmente. L'app offre anche funzionalità di localizzazione come Friend Radar "e" Persone nelle vicinanze "per trovare amici e contatti nelle immediate vicinanze.

Linea

Line ha oltre 200 milioni di utenti attivi al giorno. Gli utenti possono attivare il proprio account fornendo il proprio numero di telefono. L'app consente la messaggistica gratuita e la condivisione dei contenuti. Consente inoltre chiamate vocali e video gratuite.

Gli utenti possono anche seguire gli account di artisti, celebrità, marchi e programmi TV per ricevere le ultime notizie, promozioni e offerte. Il vantaggio principale di Line su WhatsApp è che offre videochiamate dove WhatsApp non lo fa.

Kik Messenger

L'app canadese Kik è un'app di messaggistica istantanea gratuita disponibile su sistemi operativi Android e iOS. Gli utenti si registrano con i loro indirizzi e-mail. L'interfaccia utente è semplice e gli utenti possono facilmente inviare messaggi a singoli o gruppi. Non ci sono funzionalità di chiamata su Kik.

Una delle principali attrattive di Kik è il suo anonimato. Gli unici requisiti per la registrazione sono un indirizzo e-mail, un nome e una data di nascita. Non richiede un numero di telefono. La società non può accedere a dati storici come contenuti o conversazioni. Ha ricevuto alcune critiche come canale per attività illecite. Kik è molto popolare tra i millennial e gli adolescenti con oltre 240 milioni di utenti.

GroupMe

GroupMe è un'app di messaggistica mobile di gruppo di proprietà di Microsoft. È un'app di messaggistica di gruppo gratuita compatibile con ogni piattaforma di smartphone. Funziona anche su SMS per chi non ha smartphone. Funziona come una chat room privata per piccoli gruppi.

Gli utenti si iscrivono a GroupMe con i loro indirizzi e-mail e attivano gli account tramite SMS. Ciò che separa GroupMe dalle altre app di messaggistica è che funziona tramite SMS e consente agli utenti di partecipare senza una connessione 3G.

Messenger di Facebook

Facebook Messenger è la seconda app di messaggistica più popolare con oltre 1,5 miliardi di utenti attivi al giorno. Facebook possiede anche WhatsApp che la rende la società di messaggistica più potente al mondo.

Facebook Messenger funziona come un'app separata sui dispositivi mobili ma è integrato tramite i profili di Facebook. Alla gente piace Facebook Messenger per il suo facile accesso tramite Facebook. Gli utenti possono chattare con gli amici durante la navigazione simultanea dei loro feed.

Facebook Messenger si differenzia da WhatsApp in quanto esiste all'interno di una piattaforma di social media. Le persone possono vedere i profili dei loro contatti e saperne di più su di loro mentre chattano.

Foto di Clique Images su Unsplash.

Originariamente pubblicato su guild.co il 4 dicembre 2018.